Ironia e fairplay sono parte dell’eleganza maschile, così nell’abbigliamento come nelle proprie azioni, il carattere di un uomo si riconosce anche da queste doti.

Riuscire a non prendersi troppo sul serio, ironizzare sui propri vezzi, sulle proprie passioni, enfatizzandoli e schernendosi, stabilisce un contatto più umano e ravvicinato con le persone che ci circondano.

Un uomo deciso tende a superare i limiti imposti dal mainstream con stile; la fisicità, l’età, sono dei limiti superabili da esperienza, personalità e stile.

Un gentleman non teme il confronto, sa riconoscere i punti di forza del suo interlocutore, ma non li vive come un limite, piuttosto come una positiva possibilità di scambio che può arricchire e rendere stimolante il rapporto.

All’insegna del fairplay tutto diventa armonico e stimolante.

Saper indossare una giacca dal carattere deciso, fuori dalle righe, consapevole, ma divertito dal veniale eccesso, curando al contempo la propria immagine in modo impeccabile ed irreprensibile, fa parte di questa visione leggera, ma al contempo molto profonda della vita.

Nella storia del costume hanno fatto storia gli aristocratici eccessi di eleganza del duca di Windsor, i vezzi leggendari dell’avvocato Agnelli, l’ironia e l’irrequietezza di Steve Mc Queen, icona di stile e pilota scellerrato, tutti personaggi che hanno fatto del superamento delle regole uno stile di vita.

Giacca Tagliatore

Bull denim  Re-Hash

scarpe Green George

Orologio Barbosa

Bracciale Gerba

Photographer Eva Tomei
Stylist and Editing
Francesca Romana Perazzelli
Model Aurelio Trombetta
Make up Isabella Avenali
Hairstyle Mc Barber Shop

EVA_7236
EVA_7242
EVA_7265
George's Roma

GEORGE’S UOMO
Via del Pantheon 58
00186 ROMA
Tel. 066794456
P.IVA: 04763481001

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

E' possibile utilizzare questi HTML tags e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

cancella il moduloSottometti