L’uomo di George’s per l’estate 2020

La nostra proposta per l’estate 2020 è ancora più articolata, spaziando da outfit più formali e rigorosi a soluzioni alternative, più easy e disinvolte, per adeguarsi alle nuove esigenge lavorative e di tempo libero, mantenendo uno stile definito ed intransigente.

Abiti e giacche costituiscono la dorsale della nostra proposta, ed in questa vetrina virtuale Vi proponiamo diverse chiavi di lettura per un nuovo mood nella scelta della vostra immagine, una selezione come sempre improntata ad una contina ricerca nel vastissimo panorama dello stile maschile.

Attingendo da anni al meglio della produzione italiana, nella costante sintesi tra ricerca sartoriale ed innovazione, selezioniamo ed abbiniamo, come in una ideale cabina armadio, tessuti e forme per offrirvi la nostra visione di stile.

Dal total look di Tagliatore, agli abiti e giacche di Gabriele Pasini, DoppiaA e 0909 Fatto in Italia, dalle maglie di Drumohr e H953, alle camicie di Bagutta ai pantaloni di Berwich, fino alle calzature artigianali di Green George ed al “luxury denim” di Don the Fuller, tutta la nostra proposta è focalizzata su un preciso target: un gentleman contemporaneo che ricerca la sostanza di uno stile che affonda le radici nella cultura artigianale e sartoriale italiana.

L’abito di 0909, riprende un grande classico del guardaroba maschile, il tessuto Solaro in lana, in una innovativa interpretazione del lanificio Drago, una torsione del filato altissima, 130’s ed una costruzione sartoriale totalmente alleggerita, danno un’effetto scattante e dinamico a questo abito.

Nella nostra interpretazione più estiva, abbinato ad una camicia texana in oxford e ad una delle bandane realizzate per noi da Arcuri, ma è ovvio che un abito così versatile trova la sua ideale collocazione anche con scelte più rigorose.

Sempre un Solaro, in questo caso uno strepitoso 150’s di Cerruti, per l’abito di Pino Lerario, la capsule di Tagliatore dedicata ad abiti dal gusto rigoroso ed esclusivo, revers più larghi e fit più asciutto caratterizzano questa collezione perticolarmente apprezzata dalla clientela più esigente.

Caratterizzato dal revers a lancia, un altro degli abiti top di questa stagione, un tessuto in lana dalla leggerezza impalpabile, un galles sofisticato e discretamente originale nella composizione dei colori, sempre Pino Lerario per Tagliatore.

Carattere e performance uniche per un’abito adatto a variazioni climatiche e ad essere “strapazzato” in viaggi e riunioni di lavoro, grazie alle caratteristiche termiche e di ingualcibilità di questo tessuto al vertice della produzione biellese.

Tra le giacche, grazie alla sua versatilità, perfetta con una polo o con camicia e cravatta, abbiamo selezionato il doppiopetto di Tagliatore, in lino e lana, caratterizzata dal bottone in metallo e da un tessuto stuoia dall’effetto tridimensionale, un blazer perfetto in ogni occasione.

In questo abbinamento con il pantalone di Berwich in lino mastice e la polo in lino di H953, trova la sua dimensione più informale, sottolineata dalla esparillas di Preventi in suede washed.

La giacca Pino Lerario, sempre caratterizzata dal reves largo, citazione della vecchia scuola sartoriale, è interpretata in un innovativo tessuto esclusivo.

Trama e colori inediti per una vera giacca gentleman, dal gusto eccentrico e sofisticato, perfetta anche con una polo, grazie alla trame del tessuto aperta, particolarmete adatta alle calde giornate estive.

La novità assoluta di questa stagione è l’abito Dakar di Tagliatore.

Grazie ad un’opera di “ingegneria sartoriale” la costruzione Montecarlo, best seller del brand pugliese, è stata totalmente svuotata di ogni struttura interna, addirittura privata delle fodere delle maniche per ottenere un abito del peso di pochi grammi, la scelta di tessuti dedicati, caratterizzati da leggerezze eccezionali completa questo piccolo capolavoro.

Un abito “impacchettabile”, perfetto per viaggiare o lavorare in climi estremi, sempre impeccabile.

Contemporanea interpretazione di un grande classico dimenticato, la sahariana, le “shacket” di Bagutta, mix tra shirt e jacket, sono l’ideale per giocare con sovrapposizioni particolarmente stimolanti.

Perfette con una t-shirt, ma anche con gilet e camicia, sono disponibili in lino e in denim.

Per un effetto navy style, basta giocare con una delle tante t-shirt rigate, in cotone, cotone e seta o lino, sono disponibili in una palette di colori che permette declinazioni originali ed esclusive, basta una camicia in denim per sostituire la giacca ed un pantalone in cotone grazzo bianco per un effetto assicurato ed una praticità estrema.

George's Roma

GEORGE’S UOMO
Via del Pantheon 58
00186 ROMA
Tel. 066794456

La giacca doppiopetto tra formale ed informale

La giacca doppiopetto tra formale ed informale Nello stile maschile corsi e ricorsi, citazioni rivisitate di un passato sartoriale, si susseguono come onde nel mare delle ultime tendenze, revers larghi o strettissimi, due o tre bottoni, la giacca maschile si adegua continuamente allo stile del momento, inventando continuamente nuovi fit e nuove proporzioni, variazioni spesso…

Bentornate occasioni mondane!

Bentornate occasioni mondane, bentornata vita! Finalmente dopo un lunghissimo periodo in cui la nostra vita sociale è stata sospesa, possiamo, seppure con mille attenzioni, tornare ad un graduale ripristino della nostra socialità. Le cerimonie e gli eventi sospesi in questo periodo tornano timidamente a ricordarci la nostra natura di esseri sociali e anche se dovremo…

Lo smoking torna protagonista

Lo smoking torna protagonista Nella nostra proposta convivono sempre due diverse anime, la tradizione, perchè senza solide basi qualsiasi nuova interpretazione di stile non ha alcuna solidità e l’innovazione, che nello stile crea nuove chiavi di lettura. Lo Stile maschile e qui parliamo di quello con la S maiuscola, ha dei punti fermi che dall’inizio…

La nuova Dolce Vita

La nuova Dolce Vita Ognuna delle finestre di Roma incornicia una veduta unica, un’architettura che da oltre duemila anni sovrappone arte, bellezza, cultura, luci ed ombre. Aprire una finestra nel centro di questa città mostra ad ogni angolo elementi impressi nel nostro immaginario che si fondono al punto di vista dell’osservatore in una visione unica…

Il Natale di George’s

Il Natale di George’s trae spunto dalla grande tradizione sartoriale per rinnovarla con una chiave di lettura contemporanea e personale. Sempre fedeli al nostro motto secondo il quale non può esistere innovazione senza tradizione, per questa parte iniziale dell’inverno e più precisamente per il Natale, vi invitiamo a scoprire il nostro stile, fatto di attenzione per…

Il colore ravviva l’autunno

Il colore ravviva l’autunno Anche in autunno la nostra palette è ricca di colori intensi, materiali preziosi come il velluto o le lane, il cachemere, in coloriture inedite fanno da sfondo a fantasie floreali e motivi grafici. Il colore è energia, esprime personalità, esalta la qualità dei materiali e ci fa sentire a nostro agio.